I primi freddi si fanno ormai sentire. Un piatto tipico veneto di questo meraviglioso periodo è polenta e fagioli.

La cottura, sia dei fagioli che della polenta, deve avvenire a fuoco dolce, in modo tale da ottimizzare il calore emanato alle pentole, evitando così anche eventuali bruciature o sovra cottura della pietanza.

  • Ingredienti per 6 persone:
  • Ingredienti per la polenta:
  • 250 Gr. di farina di mais per polenta
  • 1 Lt. di acqua
  • Sale grosso q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • 40 Gr. di scalogno
  • 400 Gr. di pomodoro San Marzano o pelati
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Ingredienti per 6 persone:
  • Preparazione dei fagioli:
  • 500 Gr di fagioli Borlotti secchi
  • 1,5 Lt. di acqua
  • 1 Rametto di rosmarino
  • 3 Foglie di alloro
  • 40 Gr. di scalogno
  • 400 Gr. di pomodoro San Marzano o pelati
  • Origano q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.

Preparazione:

1) Come prima cosa, la sera prima della preparazione della pietanza, è necessario mettere in ammollo i fagioli. Il tempo consigliato è di almeno 12 ore. Il giorno seguente, quindi, scolare e sciacquare sotto acqua corrente fresca versandoli successivamente in un tegame dai bordi alti.

2) Coprire i legumi con l’acqua, aggiungendo le foglie di alloro e rosmarino ben lavate.

3) Salare e pepare per poi coprire con coperchio, facendo cuocere il tutto per circa 1 ora a fuoco dolce.

4) Successivamente, in una padella antiaderente, aggiungere l’olio EVO al quale si unirà poi lo scalogno finemente tritato, in modo da rosolarlo. Dopo circa 5 minuti, a scalogno dorato, aggiungere i pomodori o i pelati. Aromatizzare con l’origano e mescolare bene il tutto.

5) Lasciare cuocere il tutto a fuoco dolce coprendo con coperchio per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

6)Quindi, a cottura ultimata dei fagioli, eliminare da questi ultimi il rosmarino e le foglie di alloro. Unire il sugo di pomodoro ai fagioli, mescolando bene gli ingredienti in modo da far risaltare i profumi. Lasciare così cuocere a fuoco lento per altri 30 minuti.

Preparazione della polenta:

7) In un altro tegame dai bordi alti, riempire con acqua e portate a bollore, salando e unendo poi l’olio. Quando l’acqua bolle, versare la farina di mais a pioggia continuando a frustare con delle fruste a mano energicamente per evitare la formazione dei grumi.

8) Lasciare cuocere la polenta per circa 50 minuti a fuoco dolce, continuando a mescolare frequentemente con un mestolo di legno per amalgamare il composto. Raggiunta la densità desiderata, impattare prima il letto di polenta e successivamente i fagioli, preferibilmente in piatti fondi di terracotta.

BUON APPETITO!!!!