Una ricetta da acquolina in bocca ad ogni stagione. Perfette dopo un‘escursione in montagna, le pappardelle ai funghi porcini e speck rendono l’esperienza montana ancora più esaltante grazie a queste tipiche golosità.

Utilizzando la tripla corona del piano di questa fantastica cucina Professional, i funghi e lo speck otterranno rispettivamente la doratura e la croccantezza perfetta richiesta da questa ricetta.

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 400 gr. di pappardelle
  • 300 gr. di funghi porcini freschi o secchi
  • 150 gr. di speck
  • 80 gr. di panna da cucina
  • 1 spicchio d’aglio
  • Ingredienti per 4 persone:
  • Olio di oliva extravergine q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Grana Padano q.b.
  • 1 spicchio d’aglio

Preparazione:

1) Iniziare dalla realizzazione della crema ai funghi. Lavare accuratamente i funghi in modo da eliminare tutti i residui terrosi sulla loro superficie e ridurre a fette. Nel caso si trattasse di funghi secchi, immergerli in acqua per qualche minuto in modo da farli rinvenire.

2) Prendere una padella ben capiente ed aggiungere un filo d’olio EVO ed uno spicchio d’aglio. Far andare per qualche minuto aggiungendo poi i funghi. Aggiustare di sale e pepe e fate proseguire la cottura per qualche minuto.

3) Quando i funghi saranno pronti, aggiungere la panna. Amalgamare il tutto fino ad ottenere la crema alla consistenza più o meno cremosa.

4) Buttate la pasta a cuocere in abbondante acqua salata portata ad ebollizione.

5) Nel frattempo, tagliare a listarelle, o a tocchetti, lo speck.

6) Una volta pronte e scolate al dente, passare in padella le pappardelle insieme alla crema ai funghi ed allo speck.

7) Amalgamare per bene il tutto per qualche minuto fino a quando la crema si sarà perfettamente rappresa e tutte le pappardelle ne saranno cosparse in maniera omogenea.

8) Aggiungere, a piacere, del pepe nero e del Grana Padano. Servire le pappardelle ancora ben calde.

BUON APPETITO!!!!